Covid-19, Malta estende la sua ‘amber list’

Ampliando a chi proviene da Paesi come Giappone, Canada, Tailandia eTurchia la richiesta di un tampone negativo, Malta porta a quarantadue la sua lista ambra.

Di fronte al costante riscontro di nuovi contagi, le autorità maltesi hanno deciso di compiere un piccolo sforzo, probabilmente non abbastanza, per venire incontro alle pressanti rischieste del personale medico e sanitario, che da mesi lanciano l’allarme relativo alle criticità che il servizio sanitario deve affrontare e criticano le iniziative del governo volte a promuovere i consumi.

Il cimitero del villaggio gozitano di Xagħra

Da sabato 12 dicembre, i viaggiatori provenienti dai Paesi dell’elenco devono presentare un test PCR COVID-19 negativo eseguito non più di 72 ore prima dell’arrivo. Coloro che non lo fanno possono essere sottoposti a test a Malta e messi in quarantena.

I Paesi in questione sono adesso: Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Città del Vaticano, Croazia, Cipro, Regno Unito, Repubblica Ceca, Estonia, Francia (tutti gli aeroporti eccetto Ile-de-France), Germania, (tutti gli aeroporti eccetto Baden-Württemberg), Grecia (tutti gli aeroporti eccetto Attiki), Ungheria, Indonesia, Irlanda, Italia (tutti gli aeroporti tranne Sicilia e Sardegna), Giappone, Giordania, Lettonia, Libano, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Monaco, Marocco, Olanda, Polonia, Portogallo (tutti gli aeroporti eccetto Madeira, Azzorre), Romania, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna (tutti gli aeroporti eccetto le Canarie), Svezia, Svizzera, Tailandia, Tunisia, Turchia, Uruguay.

Le nuove cifre comunicate dal ministero della Salute

Nel frattempo, il virus continua a mietere più vittime al giorno. Tre nuovi decessi hanno infatti portato il numero complessivo delle vittime a 177._

Altri articoli sul Covid-19 a Malta:
Martedì 10 novembre, Malta, eventi di massa e roulette russa
Lunedì 2 novembre, Malta, Covid-19 galoppa, opposizione accusa governo
Mercoledì 7 ottobre, Malta ritorna a scuola, mentre il Covid non si ferma
Domenica 20 settembre, Raddoppiano i morti da agosto, Malta lancia l’app Covid Alert 
Sabato 22 agosto, Covid Malta, decimo morto, Sciacca alla ricerca di un “cluster maltese”
Lunedì 17 agosto Passato Ferragosto, il covid torna nel radar del Governo maltese
Giovedì 6 agosto Malta, il Covid torna a fare paura, ma non abbastanza
Mercoledì 27 maggio Malta, risalita casi virus dopo minimi, critiche ai tifosi 
Lunedì 18 maggio, Malta aprirà al turismo estivo?
Lunedì 11 maggio Scendono i casi attivi a Malta, ma l’R0 torna sopra il livello critico
Lunedì 4 maggio, Anche Malta riapre diverse attività, commerciali e non solo
Venerdì 24 aprile, Covid, a Malta il tasso R0 scende sotto 1
Domenica 19 aprile, Covid, un solo caso domenica ma per calo tamponi, il dramma dei migranti
Giovedì 9 aprile, Coronavirus, i primi morti a Malta
Martedì 7 aprile, Covid, record di contagi giornalieri nella piccola Malta
Giovedì 2 aprile Covid, mancano agenti, ma Comitato Ornis dice sì a caccia
Mercoledì 1 aprile Covid, sale il contagio ma Malta parla ancora di caccia
Domenica 29 marzo Covid, dal MaltaToday un appello all’unità della politica
Sabato 28 marzo Omaggio alla dottoressa Charmaine Gauci
Mercoledì 25 marzo Gauci, colei che guarda in faccia l’epidemia maltese
Domenica 22 marzo Le frasi chiave del Covid-19 a Malta
Mercoledì 18 marzo Codvid-19, i contagi sfiorano i 50 casi, da sabato Malta chiude agli arrivi
Sabato 14 marzo Abela delude, si amplia il fronte delle Cassandre inascoltate
Giovedì 12 marzo Covid-19, nuove misure, quotidiano italiano lancia petizione
Mercoledì 11 marzo Sembra di stare sempre un passo dietro al virus
Martedì 10 marzo I provvedimenti di Abela sembrano quelli di Conte tre settimane fa
Martedì 10 marzo Coronavirus, Malta sospende viaggi aerei e marittimi per Italia
Domenica 8 marzo Coronavirus, dissenso in seno al governo maltese
Sabato 7 marzo Covid-19, primi casi a Malta, dopo la bambina anche i genitori
Sabato 7 marzo Italiani a Malta ai tempi del Covid-19
Martedì 3 marzo Coronavirus a Malta? Non “se”, ma “quando”
Mercoledì 26 febbraio Coronavirus, Malta adotta misure aggiuntive
Lunedì 24 febbraio Coronavirus, Malta prende provvedimenti
Senza categoria tag: , , , , , , , ,

Informazioni su Irene Chias

Irene Chias è siciliana. Dopo aver lavorato per anni come giornalista in Francia e a Milano, si è trasferita a Malta. Nel 2010 è uscito il suo romanzo "Sono ateo e ti amo" (Elliot). Nel 2013 è stato pubblicato "Esercizi di sevizia e seduzione" (Mondadori), vincitore nel 2014 del Premio Mondello Opera Italiana e del MondelloGiovani. Del 2016 è "Non cercare l'uomo capra" e del 2020 "Fiore d'agave, fiore di scimmia" (Laurana). I suoi racconti sono apparsi su Nuovi Argomenti, Granta Italia, Nuova Prosa, su diverse antologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *