Il prete morto e i fantasmi a fumetti

 Dettaglio di una tavola di “Silver Cigarette Case”, Wicked Ghost Stories of Malta, Wicked Comics 2019

La Sicilia e le isole maltesi condividono alcune caratteristiche climatiche, una parte della loro storia, taluni aspetti culturali e, a quanto pare, anche qualche fantasma, come ad esempio il prete morto di Erice.

La storia popolare del prete fantasma che un inverno celebra la prima funzione del mattino davanti ad un’unica fedele, donna Maria, riscosse una certa eco nel trapanese quando, nel 1980, lo studioso Vincenzo Adragna pubblicò il libro La messa del prete morto – Leggende, fantasie ericine e mimi con Publisicula Editrice. Continua a leggere

Il-Quċċija: riti divinatori per bambini di un anno

Cosa ci riserva il futuro? Cosa diventeranno i nostri figli? Quali sono le inclinazioni che seguiranno nella loro vita? Per rispondere a queste domande, i maltesi ricorrono da sempre a un preciso rituale: il-Quċċija. Secondo un’ipotesi che mi sembra plausibile, il termine Quċċija (pronuncia uccìa) deriverebbe dal latino ut sciat, conformemente a una cerimonia volta a conoscere quello che sarà. Continua a leggere