Fratello e sorella della danza maltese

Il corpo di Malta si muove con un cuore cosmopolita: è quello della compagnia nazionale di danza, lo ŻfinMalta.

Fin dalla sua fondazione, nel dicembre 2014, la compagnia si è posta l’obiettivo di rinnovare la concezione della danza contemporanea nelle isole maltesi, lavorando con artisti, ballerini e coreografi locali e stranieri, ma tutti a un altissimo livello professionale.

  Continua a leggere

Il giornale degli italiani a Malta

Non tutti gli italiani che stanno a Malta hanno un buon inglese e pochissimi conoscono il maltese. Queste sono state le valutazioni da cui è scaturita l’idea di Dario Morgante, romano classe 1971, approdato sull’isola nel 2015 dopo esperienze nella pubblicistica con l’idea di iniziare qualcosa nel campo dell’editoria digitale. L’idea era questa: un quotidiano di notizie maltesi in lingua italiana.

 La pagina di cronoca del Corriere di Malta  Continua a leggere

Malta al buio e in attesa

Un blackout a due giorni da Natale ha reso ancora più irreale l’atmosfera che regna a Malta da quando esponenti del governo sono stati chiamati in causa nelle indagini sull’assassinio della giornalista Daphne Caruana Galizia.

 Un’immagine scattata lo scorso 8 dicembre che racchiude i simboli di questa stagione per Malta: gente in protesta davanti al governo con bandiere maltesi e cartelli, un albero di Natale, la statua di Mintoff, l’onnipresente gru (e la luna) Continua a leggere

Raccontare Malta disegnando

Capire Malta, la sua politica e la sua mentalità è complesso e difficile, soprattutto se non sei maltese e ancor di più di questi tempi. Eppure c’è chi cerca di spiegarla con umorismo e semplicità e, rivelando una profonda comprensione del popolo maltese e delle sue idiosincrasie, spesso ci riesce.

 Michele Benincasa

È Michele Benincasa, pugliese del 1979, che si trova a Malta un po’ per caso e un po’ per scelta, come capita a molti. Tre anni fa ha raggiunto la fidanzata arrivata sull’isola per un tirocinio. Il tirocinio è finito insieme alla relazione, lei è ripartita e lui è rimasto.  Continua a leggere

Malta continua a protestare

Una contestazione ininterrotta porta ormai da settimane i maltesi in strada. Non bastano le dimissioni del premier Joseph Muscat annunciate tardivamente e per una data troppo lontana: il 12 gennaio.

 La protesta di ieri partita di fronte al Parlamento Continua a leggere

Lettera al Governo maltese

Malta sta vivendo giornate di ininterrotta contestazione al governo, travolto da accuse, scandali e sospette gravi implicazioni nell’assassinio di Daphne Caruana Galizia.

Contro il governo non soltanto i tradizionali antagonisti del Labour, i nazionalisti, ma anche e soprattutto quella parte della società civile, progressista e di sinistra, che si sente tradita dalla condotta dell’esecutivo.

La manifestazione di sabato 30 novembre organizzata da Moviment Graffitti Continua a leggere

Il prete morto e i fantasmi a fumetti

 Dettaglio di una tavola di “Silver Cigarette Case”, Wicked Ghost Stories of Malta, Wicked Comics 2019

La Sicilia e le isole maltesi condividono alcune caratteristiche climatiche, una parte della loro storia, taluni aspetti culturali e, a quanto pare, anche qualche fantasma, come ad esempio il prete morto di Erice.

La storia popolare del prete fantasma che un inverno celebra la prima funzione del mattino davanti ad un’unica fedele, donna Maria, riscosse una certa eco nel trapanese quando, nel 1980, lo studioso Vincenzo Adragna pubblicò il libro La messa del prete morto – Leggende, fantasie ericine e mimi con Publisicula Editrice. Continua a leggere

Arrestato presunto mandante in caso Caruana Galizia

Questa mattina il proprietario della società offshore 17 black e direttore della centrale elettrica di Electrogas, Yorgen Fenech, è stato arrestato mentre tentava di lasciare Malta a bordo del suo yacht di lusso appena al largo di Portomaso.

  Il ycoon Yorgen Fenech, foto Times of Malta  Continua a leggere

Altro arresto in inchiesta Caruana Galizia

Per gli ultimi ulteriori sviluppi sul caso, leggi: Arrestato presunto mandante in caso Caruana Galizia

Arrestato un presunto intermediario nell’organizzazione dell’attentato che uccise due anni fa la giornalista Daphne Caruana Galizia, un arresto che avviene a qualche giorno dalla discesa in piazza della società civile maltese contro partito trasversale dei corrotti. Una protesta apartitica nelle intenzioni degli organizzatori, la ong Repubblika e del movimento Occupy Justice, che aveva definito “patetico” qualunque eventuale tentativo dei partiti di strumentalizzare la protesta, nonostante la presenza di una forte componente di una corrente del PN e l’adesione delle formazioni minoritarie Alternattiva Demokratika e Partit Demokratiku.

 La protesta di sabato 16 novembre  Continua a leggere

M.C. Escher e Senglea

Come non lasciarsi affascinare dal Grand Harbour attraverso il quale Valletta e le Tre Città si guardano? E come non lasciarsi affascinare da Isla, o Senglea, la più intrinsecamente marinara delle tre? Se poi si amano le geometrie della Storia e dei paesaggi, resistervi è impossibile. E infatti neanche il genio artistico-matematico di Maurits Cornelis Escher riuscì a resistere al richiamo di Senglea e del suo mare, delle sue torrette di avvistamento, dei suoi balconi, delle sue attività portuali.

 Senglea, Malta, xilografia del 1935  Continua a leggere